Opinioni Mutuo BNL

Ad oggi molti sono i ragazzi o le giovani coppie che si rivolgono alle banche per la stipula di un contratto di mutuo. Si tratta di persone di giovane età in quanto non sono riusciti a mettere da parte risparmi a sufficienza per l’acquisto della  prima casa.

Il mutuo è appunto un contratto che viene stipulato generalmente tra una banca ed un soggetto che si dimostra appunto interessato a richiedere un finanziamento. Il primo, l’istituto di credito, si impegna ad effettuare le verifiche richieste per assicurarsi la capacità di rimborso del cliente mentre quest’ultimo, da parte sua, si impegna a restituire periodicamente il credito ottenuto con l’aggiunta di interessi così come originariamente stipulato insieme alla banca.

Come anticipato la cassa di risparmio svolge dei controlli inerenti: la cittadinanza italiana o UE del cliente richiedente il finanziamento, la regolare residenza sul territorio nazionale, da chi è composto il nucleo familiare, l’attuale occupazione e di conseguenza il settore lavorativo in cui occupa e quindi se si tratta di lavoro subordinato o individuale. Infine, proprio allo scopo di valutare la capacità di rimborso del richiedente, vengono richieste le buste paghe, quindi il reddito sia mensile che annuale.

Non sempre però è richiesta la busta paga o anche ad esempio che siano presenti uno o più garanti. Questo però può essere possibile solo laddove siano presenti della alternative quali ad esempio: l’ipoteca sulla casa o l’affitto che viene riscosso circa un secondo immobile. In questo modo la banca riesce comunque ad avere la garanzia che il credito che ha rilasciato le venga poi in un secondo momento restituito senza che non ci siano problemi. Opinioni mutuo BNL

Molte ormai sono le banche che concedono il mutuo. Non tutte però offrono le stesse condizioni in quanto possono essere più vantaggiose per alcuni soggetti piuttosto che nei confronti di altri. Alcuni istituti di credito arrivano addirittura a prevedere delle formule particolari di mutuo riservate ai giovani in modo da avvantaggiarli a stipulare un contratto con la banca.

Insomma le opzioni sono diverse, non resta altro che scegliere.

In particolare per quanto riguarda la BNL (Banca Nazionale del Lavoro), fa parte del gruppo BNP Paribas, uno dei maggiori gruppi bancari italiani.

In primis ci sono opinioni discordanti per quanto riguarda il personale della banca: c’è chi ritiene che siano presenti dipendenti molto disponibili, ben disposti a venire incontro al cliente, e dipendenti che invece mancano di professionalità.

C’è chi afferma poi che vi siano tempistiche particolarmente lunghe per vedersi rilasciato il mutuo e chi invece ritiene di aver ottenuto il credito in tempi piuttosto brevi.

Un punto su cui in diversi clienti concordano riguarda le assicurazioni che la banca vuole portare a stipulare facendole passare come obbligatorie quando in realtà non lo sono affatto. Polizze assicurative che sono poi anche abbastanza costose e che l’istituto di credito cerca di raggirare il cliente affinché le stipuli.

Ad ogni modo queste sono le opinioni dei clienti circa la Banca Nazionale del Lavoro, non resta altro che valutare l’opzione più vantaggiosa per le proprie esigenze.

Foto dailyonline

Leave a Reply

Your email address will not be published.